Coppetta Anticellulite. Cos’è, come si usa e… funziona davvero?


La Coppetta Anticellulite è sicuramente il prodotto del momento: Instagram è invasa da foto di blogger che ne parlano.

Chi l’ha provata, infatti, non ha dubbi: la coppetta funziona, anzi è considerato tra i rimedi contro la cellulite più semplici ed efficaci di sempre, con risultati evidenti dopo soli dodici giorni di utilizzo.

Ma cos’è e perché dovrebbe funzionare?
Si tratta di una coppetta in silicone, che si ispira ad un antico rituale della medicina cinese: la  coppettazione (o cupping).

Ovviamente puoi trovarla anche sul nostro sito 😉

Clicca qui acquistarla

Il nome prende origine dallo strumento principale di cui si serve, ovvero delle piccole coppette (che possono essere di vetro, bambù, ceramica o plastica) che vanno applicate con cura su alcune parti del corpo con funzione di ventosa in modo da stimolare la circolazione sanguigna e linfatica, contribuire ad eliminare i ristagni di tossine e ridonare in questo modo energia vitale all’organismo.

La novità della coppetta anticellulite è che permette di eseguire comodamente a casa un massaggio connettivale linfodrenante, la tecnica più efficace contro la cellulite, che nei centri estetici professionali ha un costo decisamente notevole.

 

 

COME SI UTILIZZA:

Prima di tutto è bene lubrificare la zona che si vuole trattare. Io consiglio un olio di mandorle.

La Coppetta Anticellulite, come detto sopra, “imita” la tecnica della coppettazione, dunque a seconda di quanto si “schiaccia”, la coppetta aumenta l’intensità dell’effetto SOTTOVUOTO (esso agisce in profondità, fa confluire il sangue nelle zone interessate e favorisce quindi un effetto drenante).

Si consiglia di iniziare a bassa intensità per poi aumentare gradualmente e di lubrificare la zona da massaggiare con dell’olio di mandorle dolci o con l’olio anticellulite 

 

Clicca qui acquistarlo

Bisogna far scorrere la coppetta dal basso verso l’alto della gamba e iniziare con movimenti lineari, poi ondulati, ed infine circolari nella zona del gluteo.

 

L’ideale è dedicare 8 minuti di massaggio per gamba, almeno 3 volte a settimana e al termine del massaggio è importante bere almeno due bicchieri d’acqua per favorire lo smaltimento delle tossine che la coppetta ha liberato dai tessuti. In più, consiglio di applicare una buona crema anticellulite 😉

Formulata per ridurre il tessuto cellulo- adiposo sottocutaneo, grazie alla presenza di un mix di estratti pregiati e altamente performanti dalle forti proprietà rimodellanti e snellenti, come:
Fucus vesiculosus extract: fonte di minerali, attiva il metabolismo delle cellule adipose e il drenaggio dei liquidi in eccesso.
Caffeina: è in grado di agire direttamente sulle cellule adipose e favorire la mobilitazione dei grassi.
Aesculus hippocastanum seed extract: L’ippocastano migliora la circolazione del sangue e il drenaggio linfatico, ed è in grado di ridurre la pelle a buccia d’arancia, nonché di limitare l’accumulo di adipe sottocutaneo.

 

Lascia un commento con Facebook

Recent Posts