La Moringa, un albero dalle mille proprietà


La Moringa Oleifera è una pianta originaria delle montagne himalayane dell’India, conosciuta in tutto il mondo per le sue grandi proprietà. Un albero considerato “miracoloso” fin dall’antichità: scopriamo insieme perché.

La moringa viene coltivata da  migliaia di anni ed è da sempre apprezzata per le sue innumerevoli proprietà, tanto da guadagnarsi il soprannome di “albero miracoloso”, forse proprio perché si possono consumare tutte le sue parti: semi, radici, fiori. Ma la grande ricchezza di questa pianta è racchiusa soprattutto nelle sue foglie.

La  moringa  può essere considerata un super food. Ricca di vitamine, sali minerali, Omega 3, 6 e 9 (questi grassi sono molto importanti per far sì che l’organismo si mantenga sano). In più ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, ovvero presenta alcune sostanze in grado di combattere i radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare ( wow!!!!!!!).

Viene venduta sotto diverse forme, ma la più popolare è senza dubbio la polvere. Essa può essere utilizzata per arricchire cibi e bevande, in particolare frullati ed estratti di frutta, ma è utile anche per rendere più nutrienti alimenti di altro genere e – perché no – un nostro spignatto 😀

Sembra infatti che renda la pelle più bella e giovane (sicuramente grazie alla presenza della vitamina E e di altre sostanze antiossidanti che sono un rimedio efficace per la pelle secca e tonica e contro le macchie che possono comparire sull’epidermide).

Usata sui nostri capelli, la Moringa purifica la chioma e il cuoio capelluto, cattura le sostanze inquinanti e ne favorisce la rimozione, protegge dal calore dell’asciugatura, contrasta le doppie punte e l’effetto crespo, migliora la pettinabilità.

 

Non è un caso che la saponaria abbia deciso di inserirla nel suo balsamo leave in…  clicca sulla foto per saperne di più

 

 

SPIGNATTO
Avendo a casa la polvere ho semplicemente fatto una pappetta (per le quantità onestamente ho fatto a occhio) con acqua tiepida e l’ho applicata sulla lunghezza e poi sulle radici.

Dopo circa 45 minuti ho sciacquato tutto con abbondante acqua e ho fatto il solito risciacquo acido.

Il risultato?!?  Capelli morbidi e lucidi:
sperimenterò sicuramente una maschera viso 😉

 

 

Vi ho incuriosite?!? Se la provate lasciateci un commento qui sotto 😀

Roberta Giordano

Lascia un commento con Facebook

Recent Posts