Cos’è la Couperose e come si cura?

By
 In bio notizie


Il termine couperose deriva da un antico termine latino, “compreso” che rimanda a “cupri rosa“: una lesione cutanea che interessa per lo più il volto, e si presenta con microteleangectasie diffuse, legate all’eccessiva porosità e fragilità dei capillari, che non solo perdono elasticità, ma subiscono una dilatazione tale da dipingere il volto con macchie e venature rossastre decisamente anti-estetiche.

 

couperoseZellwegerRene200AP

La couperose non è riconosciuta tanto come un problema patologico, piuttosto come un disturbo cosmetico che affligge prevalentemente il gentil sesso; anche i maschi, comunque, riscontrano lo stesso problema, con un’incidenza pari al 20%. Anche le attrici non sono immuni da questo inestetismo…

CAUSE

La tendenza alla couperose è legata ad una predisposizione genetica (debolezza delle pareti vasali) che può essere accentuata da fattori esterni come gli sbalzi termici, i raggi solari, alcol e fumo, stress, detersione aggressiva, cibi o bevande molto caldi.

COME CURARLA

Il trattamento cosmetico è quello delle pelli sensibili e secche, arricchito però, con ingredienti mirati a ridurre le manifestazioni visibile e fastidiose come il rossore e il prurito.

In particolare dovranno contenere principi:

  • disarrossanti-lenitivi (allantoina, pantenolo, bisabololo…),
  • idratanti (acido ialuronico, trealosio, glicerina…),
  • ricostituenti di barriera cutanea (ceramidi o olii vegetali)
  • vaso protettori (centella, mirtillo, gingko biloba…).

Come al solito prevenire è meglio che curare… dunque ecco in galleria alcuni prodotti che vi consiglio di provare per prevenire e/o curare il problema. Io ci sono riuscita 😀

 

 

Altro trattamento da fare almeno una volta a settimana è una bella maschera homemade per il viso al melograno o ai mirtilli.

Clicca sulla foto per la ricetta 😉

maschera viso antiossidante al melograno

Dovete sapere infatti che questo frutto, contiene l’acido ellagico e vitamine A, B e C, mix ideale per idratare e nutrire la pelle, ed una grande quantità di tannino e potassio che lo rendono ottimo per prevenire la fragilità capillare e quindi un grande alleato nella guerra contro la couperose 😀

 

Fonte: mypersonaltrainer

 

cuoperose pub

Ottimo per prevenire e curare questo ed altri inestetismi grazie agli estratti di: VITE ROSSA (Vitis vinifera extract) che presenta proprietà antiossidanti, antietà e preservanti il collagene e l’elastina. Utile nel trattamento della couperose e per la protezione delle pelli sensibili e facilmente arrossabili. In associazione con la betulla, l’amamelide e la ratania, la Vitis vinifera leaf extract risulta efficace in prodotti ad azione astringente. AMAMELIDE (Hamamelis virginiana leaf extract) ha proprietà flebotoniche, astringenti, vasocostrittrici, emostatiche e analgesico-antiflogistiche, antifiammatorie e toniche. Clicca sulla foto per saperne di più 😉

 

Lascia un commento con Facebook

Ultimi post