Come pulire il pelo del vostro animale domestico in modo naturale


Ciao Biottine, oggi vi svelo un mio piccolo segreto, che in questi anni mi ha salvato il divano, il letto e tutte le sedute della casa. Un modo semplice e veloce per  pulire il pelo del vostro cucciolo!

Alzi la mano chi di voi non ha in casa una palla di pelo, che sia un cane o un gatto (e perché no, magari anche più di uno) con il quale dovete litigarvi il posto sul divano e ahimè anche il letto!

Bhè se ho descritto la vostra vita, allora questo articolo fa al corso vostro!!!
Perché io adoro avere il mio pelosetto vicino mentre guardo un film e magari, coccolarlo e baciarlo…però il suo pelo deve essere sempre PULITO e PROFUMATO!
Come pulire il pelo del cane
Sappiamo benissimo (e se non lo sapete, sappiatelo!) che il pelo del cane (così come quello del gatto) non va lavato spesso e soprattutto non va lavato con prodotti aggressivi… allora come fare?

Io ho la soluzione! O almeno ho trovato un metodo, naturale ed efficace, che aiuta il pelo bianco del mio amato Dylan a mantenersi pulito e “profumato” per più di due mesi.

INGREDIENTI:

Come vedete l’occorrente che vi serve è veramente comune e sfido chiunque a non averlo già in casa.

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto prendete un po’ di  bicarbonato e strofinatelo sul pelo del cane (come se fosse talco).

Dopo spazzolate il pelo.

Inumidite il panno in microfibra con un composto di acqua e aceto di mele e passatelo sul pelo. (Non per forza dovete finire il composto, vi basterà inumidire il pelo del cane).
L’aceto e il bicarbonato disinfetteranno e puliranno il pelo del vostro peloso, rendendolo lucido ed  eliminando anche il cattivo odore 😉

A questo punto dovete tamponare il pelo con un asciugamano o come faccio io, avendo il mio cane un pelo lungo, asciugarlo direttamente con il phon.

Io pulisco il mio cane così ogni 8/10 giorni. Naturalmente zampette, sederino e bocca, le lavo ogni qualvolta  sono sporche.  Cosa ne dite?

Eccolo dopo averlo "pulito". Nella foto il pelo non era stato "lavato" da due mesi. :D

Eccolo dopo averlo “pulito”.
Nella foto il pelo non era stato “lavato” da due mesi 😀

Ci tengo a precisare che il composto acqua aceto non risulta aggressivo sul mio peloso che è soggetto a dermatiti 🙂

CONSIGLIO IN PIÙ:

  • Potete aggiungere anche 2 gocce di olio essenziale a vostro piacere nel composto di acqua e aceto, in questo modo il vostro amico a quattro zampe profumerà 😀
  • Mettete il composto di acqua e aceto in uno spruzzino così da spruzzarlo sul pelo.
    Dopo passate il panno in microfibra che cattura lo sporco e poi asciugate il pelo.

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli