Meglio il latte di riso, ecco perché


Ciao Biottine, sapete che non sono solita darvi ricette di cucina,  ma questa volta farò una piccole eccezione perchè in realtà sarà solo l’introduzione per un piccolo spignatto che ho provato in questi giorni: maschera al latte di riso per viso e capelli.

 

L’ingrediente fondamentale è dunque il latte di riso. Vediamo meglio di cosa si tratta:

Il latte di riso è una bevanda simile al latte vaccino, ma ovviamente di origine vegetale.

Di sapore gradevole, per la presenza di zuccheri semplici derivati dall’idrolisi spontanea dell’amido che lo rende anche una bevanda energetica e di facile digestione, è una valida alternativa per tutti gli intolleranti al lattosio.

Il latte di riso oltre a essere quello meno  grasso, non contiene glutine, possiede un minor contenuto proteico e lipidico, prevalentemente rappresentato da grassi polinsaturi e contiene anch’esso vitamine (A,B, D), fibre e minerali.

Il latte di riso è un naturale regolatore delle funzioni del nostro intestino, in particolare, della mobilità del colon. Il vantaggio è che può essere utilizzato anche da chi è affetto dalla sindrome del colon irritabile.

Sintetizzando possiamo dire che le sue caratteristiche  sono:latte-di-riso

  • Altamente digeribile
  • Utile per chi fa sport
  • Privo di colesterolo
  • Regolarizza l’intestino

 

CONTROINDICAZIONI:

Il latte di riso potrebbe essere controindicato in presenza di diabete o ridotta tolleranza ai glucidi. Contiene infatti importanti quantità di zuccheri semplici, digeriti ed assorbiti rapidamente a livello intestinale, con conseguente rialzo della glicemia.
Per lo stesso motivo, il latte di riso andrebbe consumato con moderazione dalle persone obese o sovrappeso.
Il latte di riso è povero di calcio, vitamina A, D, B12 e proteine, tutti elementi importanti per la crescita dei bambini, ma anche durante la gravidanza, l’allattamento e la vecchiaia, in compenso però in commercio esistono latti di riso arricchiti con questi nutrienti.

Se volete la ricetta per farlo in casa cliccate qui

 SaByo

 

 

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli