Maschera PRE Shampoo Ristrutturante al Burro di Karitè


È arrivata l’estate e con lei finalmente anche qualche giornata di mare!

Ma i nostri capelli saranno poi realmente felici?
Ricordate sempre che il sole e il mare (l’acqua salata) sono un mix “letale” per i capelli, soprattutto se sono capelli trattati (colorati, stirati ecc…) o ricci (i capelli ricci infatti proprio per la loro conformazione tendono a trattenere meno l’acqua e a disidratarsi prima).

Se volete evitare di ritrovarvi con della paglia al posto dei vostri tanto amati capelli e volete evitare la formazione delle doppie punte (quando siamo fortunate, perchè a me spesso si formavano delle triple punte :S ) dovete fare una solo cosa: idratare bene i capelli, durante e dopo l’esposizione al sole.

Per il dopo vi consiglio questa favolosa e semplicissima maschera, fatta da me, al Burro di Karitè.

 

INGREDIENTI:

Burro di Karitè (se non volete acquistarlo su internet utilizzate quello de I Provenzali, contiene oltre al karitè anche il tocoferolo) = 3 CUCCHIAI

Gel d’aloe Vera ( Equilibria o Omia)= 3 CUCCHIAI

Tocoferolo = Vitamina E (facoltativa)= 15 GOCCE

Olio extravergine di Oliva (Beh qui entriamo nel mio campo. Dovete sapere che la mia famiglia ha un frantoio quindi produciamo olio, dunque su che olio usare state attente, perchè non sono tutti uguali. Assicuratevi di non trovare scritto “miscela di…”. Io dunque uso Olio Torretta, in particolare il Diesis,
(Più avanti scriverò un post sulle varie tipologie di olio, intanto vi lascio il sito: www.oliotorretta.com) = 1 CUCCHIAIO

Olio di Mandorle Dolci (I Provenzali)= 3 CUCCHIAI

Olio di Ricino (I Provenzali)= 1 CUCCHIAIO

La maschera è molto semplice da fare, basta infatti amalgamare tutti gli ingredienti.
Per comodità ho usato il cucchiaio come misuratore.

CONSIGLI :

  • Per far amalgamare bene il Burro di Karité (solido) agli oli (liquidi) mettetelo 10/15 sec. nel microonde o a bagnomaria.
  • Potete aiutarvi con le fruste per i dolci, prima però, disinfettatele con dell’alcohol puro (quello che le nonne utilizzano per fare i liquori).

PROCEDIMENTO:

  • Inumidite i capelli. Questo è fondamentale, altrimenti gli oli invece di idratare i capelli faranno il contrario.
  • Applicate solo sulla lunghezza, poco prodotto che prima avrete fatto sciogliere tra le mani.
  • Applicate della carta trasparente (o una cuffia da doccia) sui capelli che precedentemente avete raccolto e tirato su.
  • Dopo almeno 1 ora sciacquate con abbondante acqua e almeno 2 passate di shampoo.
    (Io la applico la sera e la mattina lavo i capelli. Utilizzando uno shampoo bio, quando faccio gli impacchi lo unisco ad un cucchiaino di bicarbonato per aumentare le sue capacità pulenti e per fare un piccolo scrub sul cuoio capelluto.)

NOTA:

Dopo non ho bisogno né del balsamo né di un prodotto leave in. Asciugo semplicemente i capelli che appaiono subito molto pettinabili e rinati. (Se volete applicate un olietto sulle punte: jojoba, semi di lino, cocco…)
In alto una foto del risultato finale 😉

Provatela e fatemi sapere!!! 

#coccoleperiricci #cosmesibio #cosmesifaidate #bio

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli