Deodorante Neutro Roberts DermaZero


Ciao ragazze come sapete la questione “deodorante” mi sta molto a cuore.

Tempo fa feci un articolo, che potete leggere a questo link, in cui parlai di tutti gli ingredienti nocivi, che ahimè sono contenuti nella stragrande maggioranza dei deodoranti in commercio e degli effetti che possono causare, soprattutto a noi donne!!

Fortunatamente sempre più aziende iniziano a creare linee dalla formulazione più salutare, se così si può dire, e tra queste c’è Neutro Roberts con la linea DermaZero.

 

Questa linea non  prevede :

  • Saponi
  • Bagnodoccia
  • Deodoranti
  • Igiene Intima

 

Attenzione però: Non è tutto oro ciò che luccica e non è tutto bio ciò che non contiene parabeni!

Di questa linea ho salvato solo i  deodoranti, gli unici con inci accettabile, presenti nella versione :

deodoranti-dermazero

 

–  Vapo no gas,  con nuovo sistema di nebulizzazione “effetto asciutto”. Formato da 75ml.

Stick, formato pocket da 40ml con tecnologia stick roll per un’applicazione più pratica

Spray, formato da 150ml per nebulizzare il deodorante uniformemente sulla pelle.

 

 

Procediamo con la recensione del deodorante Stick (il migliore tra gl’inci) che ho adorato anche per il suo formato piccolo e  pratico da portare in borsa 😉

 

Deodorante Stick Neutro Roberts DermaZero

 

DAL SITO UFFICIALE:

FORMULA 0%formula_Dermazero2

I deodoranti Neutro Roberts DERMAZERO sono studiati per garantire efficacia ipoallergenica* e sono testati su pelli sensibili.

Offrono un’efficace azione deodorante fino a sera e massima tollerabilità per tutti i tipi di pelle grazie all’esclusiva formula 0% priva di alcuni ingredienti chimici:

0% Antitraspiranti
0% Alcool
0% Sali di Alluminio**
0% Parabeni

La linea DERMAZERO è  stata formulata per minimizzare il rischio di allergie e offrire protezione sicura dai cattivi odori.

Disponibile nei 3 comodi formati vapo, spray e stick.

 

* Formulato per minimizzare il rischio di allergie
** Non contiene Sali di Alluminio Cloridrato

 

PACKAGING :

Packaging che dà all’occhio con questo bianco e rosso del tappo. (Vedendo l’inci dei prodotti ho capito perché  la scelta è ricaduta proprio su questo colore..  :sick:)

Sicuramente sia il nome DermaZERO, sia questo grande zero sull’etichetta, vogliono far capire che questa linea è valida e sicura perché non contiene paraffina, alluminio ecc… peccato però che zero sta anche per zero bio!!

 

 

INCI:

 

Legenda:

Perfetto = Rating        Ottimo = Rating        Accettabile = Rating        Pessimo = Rating        Inaccettabile = Rating

Ricorda che la lista ingredienti (INCI) è ordinata in modo decrescente in base alla quantità presente di quell’ingrediente.

 

Nome
 Valutazione 
Tipo
PROPYLENE GLICOL Rating umettante / solvente
DIPROPYLENE GLYCOL Rating solvente
BUTYLENE GLYCOL Rating umettante / solvente
AQUA Rating solvente
STEARIC ACID Rating
PALMITIC ACID Rating emolliente / emulsionante
PARFUM Rating
OCTYLDODECANOL Rating emolliente / solvente
SODIUM HYDROXIDE Rating agente tampone / denaturante
TOCOPHERYL ACETATE Rating antiossidante
PENTYLENE GLYCOL Rating condizionante cutaneo / solvente
DIMETHYL PHENYLPROPANOL Rating coprente
BISABOLOL Rating additivo
PANTHENOL Rating antistatico

 

CONSIDERAZIONI:

 

In genere uso deodoranti bio, li preferisco perchè li trovo più delicati per la mia pelle.
In estate però cedo sempre a quelli “meno bio , anche perché diciamoci la verità, i deodoranti bio spesso e volentieri in estate non reggono il caldo e l’umidità e ci abbandonano.
In particolare uso  quello di yves rocher  😉

Come vedete ha qualche rosso, troppi per i miei gusti.  Sicuramente è migliore di molti altri deodoranti in commercio

 

Questo è uno di quai deodoranti che consiglierei di comprare a chi proprio non vuole abbandonare il “chimicoso” perché sicuramente ha meno sostanze nocive al suo interno.

Io credo di finirlo ma non credo di ricomprarlo 🙁

 

PREZZO:  3.00€   (SPESSO SI TROVA IN OFFERTA )
QUANTITÀ: 40 ml
VOTO: 5

LO RICOMPRERESTI: Ni

Leggi le recensioni su Amazon per scoprire cosa ne pensa chi lo ha già provato.

SaByo

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli