Ambienti detox con l’aiuto delle piante purificanti

By
 In bio notizie


La NASA E LE SUE PIANTE

Si chiama NASA Clean Air Study, l’indagine condotta dalla National Aeronautics and Space Administration in collaborazione con l’ Associated Landscape Contractors of America, che mette in evidenza  la capacità di alcune piante d’appartamento di eliminare le sostanze tossiche presenti nell’ambiente domestico.

In pratica dal 1983 L’organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto come patologia la Sick Building Syndrome, ovvero la sindrome da edificio malato, una serie di sintomi che rendono la vita difficile, quasi insopportabile, all’interno di un edificio: cefalee, irritazione delle vie respiratorie, allergie e così via.

La ragione è da ricercare nell’inquinamento indoor degli ambienti, infatti trascorrere molte ore della giornata nello stesso ambiente può portarci ad una condizione di malessere, sensazione scompare una volta abbandonato l’edificio o il singolo ambiente.

Quali sono  le cause precise della SBS?

  •  insalubrità dell’ariadovuta, in primo luogo, ad una cattiva o mancata ventilazione. Nonostante la presenza, in quasi tutti gli edifici, di impianti di condizionamento, è consigliabile aerare in maniera naturale gli spazi, consentendo l’ingresso di aria dall’esterno e la fuoriuscita dell’aria satura.
    In questo modo si attuano dei ricambi naturali di aria che impediscono la proliferazione di batteri, causa dei malesseri sopra descritti.
  • elementi strutturali composti da sostanze potenzialmente tossiche: prodotti presenti negli elementi d’arredo ma anche di solventi, vernici, colle e materiali da costruzione, che intrappolano composti organici nocivi, i cosiddetti VOC, Volatile Organic Compound, composti inquinanti, una delle principali cause della sindrome.
  •  diffusa presenza di apparecchiature tecnologiche: computer, televisori, stampanti o nell’adozione di sistemi di illuminazione sbagliati, scarsi o eccessivi, che portano ad un affaticamento della vista e a conseguenti cefalee.
  • uso smodato di prodotti per la pulizia domestica non ecocompatibili può portare a stati di irritazione e malessere diffuso.

FORTUNATAMENTE POSSIAMO DEPURARE I NOSTRI AMBIENTI CON PICCOLI ACCORGIMENTI.

Prima di tutto, evitare per quanto possibile l’uso di materiali potenzialmente tossici e poi usufruire dell’aiuto di ben 29 piante, che stando agli studi della NASA (mica bruscoletti) ci aiuterebbero e non poco a pulire e filtrare l’aria che respiriamo.

Vediamo quali sono…

piante purificanti nasa

  1. Palma nana da dattero (Phoenix  roebelenii). Rimuove:formaldeide,xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  2. Palma Areca (Dypsis lutescens). Rimuove: formaldeide, toluene e xilene. NON tossica per cani e gatti.
  3. Felce di Boston (Nephrolepis exaltata ‘Bostoniensis’). Rimuove:formaldeide,xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  4. Felce Kimberly Queen (Nephrolepis obliterata) Rimuove:formaldeide, xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  5. Edera (Hedera helix). Rimuove:benzene, formaldeide, xilene, toluene e tricloroetilene. TOSSICA per cani e gatti.
  6. Liriope (Liriope spicata). Rimuove: formaldeide, xilene, toluene e ammoniaca. NON tossica per cani e gatti.piante purificanti nasa
  7. Falangio (Chlorophytum comosum)Rimuove: formaldeide, xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  8. Potos (Epipremnum aureum). Rimuove: benzene, formaldeide, xilene e toluene. TOSSICA per cani e gatti.
  9. Spatifillo (Spathiphyllum ‘Mauna Loa’). Rimuove: benzene,formaldeide,tricloroetilene, xilene, toluene e ammoniaca. TOSSICA per cani e gatti.
  10. Anturio (Anthurium andraeanum). Rimuove: formaldeide, xilene, toluene e ammoniaca. TOSSICA per cani e gatti.
  11. Aglanema (Aglaonema modestum). Rimuove: benzene e formaldeide. TOSSICA per cani e gatti.
  12. Floridata (Chamaedorea seifrizii). Rimuove: formaldeide, xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.piante detox nasa
  13. Raphis (Rhapis excelsa). Rimuove: formaldeide, xilene, toluene e ammoniaca. Non tossica per  cani e gatti.
  14. Sansevieria (Sansevieria trifasciata‘Laurentii’). Rimuove: benzene, formaldeide, xilene, toluene, tricloroetilene. TOSSICA per cani e gatti.
  15. Filodendro (Philodendron cordatum). Rimuove: formaldeide. TOSSICA per cani e gatti.
  16. Filodendro (Philodendron bipinnatifidum). Rimuove: formaldeide.TOSSICA per cani e gatti.
  17. Dracena marginata (Dracaena marginata). Rimuove: benzene, formaldeide, tricloroetilene, xilene,toluene. TOSSICA per cani e gatti.
  18. Ficus Benjamin (Ficus benjamina). Rimuove: formaldeide, xilene e toluene. TOSSICA per cani e gatti 12895465_10208368914681624_394189296_n
  19. Gerbera (Gerbera jamesonii). Rimuove:benzene, formaldeide, tricloroetilene. NON tossica per cani e gatti.
  20. Crisantemo (Chrysanthemum morifolium). Rimuove: formaldeide, benzene, toluene, xilene, tricloroetilene, ammoniaca. TOSSICO per cani e gatti.
  21. Ficus elastica (Ficus elastica). Rimuove: formaldeide. NON tossica per cani e gatti.
  22. Orchidea dendrobium (Dendrobium spp.). Rimuove: xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  23. Dieffenbachia  (Dieffenbachia spp.). Rimuove: xilene e toluene. TOSSICA per cani e gatti.
  24.  Lasia spinosa (Homalomena wallisii). Rimuove: xilene e toluene. TOSSICA per cani e gatti
  25. 12899841_10208368914321615_1225392049_nOrchidee (Phalaenopsis spp.). Rimuove: xilene e toluene. NON tossica per cani e gatti.
  26. Dracena  (Dracaena deremensis “Warneckei”). Rimuove: benzene, formaldeide e tricloroetilene. TOSSICA per cani e gatti.
  27. Dracena (Dracaena deremensis “Janet Craig”). Rimuove: benzene, formaldeide e tricloroetilene. TOSSICA per cani e gatti.
  28. ALoe vera  (Aloe vera). Rimuove: benzene e formaldeide. TOSSICA per cani e gatti. 
  29.  Musa Oriana. Rimuove: formaldeide. NON tossica per cani e gatti.

 

Che dire quindi… Essendo amante delle piante non posso che amare alla follia questo tipo di green life style, a breve a Salerno ci sarà la MOSTRA DELLA MINERVA, una fiera fantastica che vi consiglio di visitare a cui io non mancherò e di cui vi scriverò sicuramente <3

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli