Olio di Rosa Mosqueta, elisir di giovinezza


Biottine oggi vi voglio parlare di un Olio molto molto pregiato che a me piace veramente tantissimo : Olio di Rosa Mosoqueta    Cuore

 

rosa mosqueta

La rosa rubiginosa, conosciuta ai più come rosa mosqueta, il nome popolare sudamericano, zona dalla quale proviene la pianta e soprattutto zona in cui le donne avevano già iniziato ad usarla per le sue proprietà.

La Rosa mosquetaè un arbusto selvatico che cresce in maniera spontanea e selvatica in ambienti umidi e freddi. Ha uno stelo spinoso, i suoi fiori bianchi e rosa possono avere dei pigmenti gialli. Fiorisce tra i mesi di ottobre e dicembre generando un frutto di colore rosso, particolarmente ricco di semi. I semi sono la fonte primaria per l’estrazione del olio, prezioso in termini di cosmesi e cura del corpo.

 

 

Quest’olio ha diverse proprietà soprattutto nella cura della pelle. Contiene infatti:

  •  vitamina A, che aiuta le pelli grasse a seboregolarizzarsi ed è soprattutto importante per la rigenerazione cutanea,
  • acido linoleico, un acido grasso omega-6, e di acido oleico, omega-9, importanti per l’idratazione della pelle,
  •  licopene, un antiossidante importante nel combattere l’invecchiamento precoce,
  • e infine di betacarotene, legato alla vitamina A, importante come tutti sanno soprattutto per l’esposizione al Sole o per trattare i danni causati dal Sole.

Dato l’alto potere di assorbimento è anche un ottimo olio di base per portare in profondità anche i principi attivi di oli essenziali che possono essere aggiunti, oppure può facilmente essere aggiunto alle vostre creme cosmetiche preferite.

 

USI:

Viene utilizzato principalmente per:

  • Prevenire e curare le smagliature. Similmente l’olio di rosa mosqueta è in grado di ridurre, schiarire e assottigliare eventuali cicatrici.
  • Contro le macchie causate dall’età e dall’esposizione al Sole: anche qui applicatene una goccia sulla zona interessata e massaggiate fino a completo assorbimento.
  • Contro le rughe, per il suo grande potere rigenerante.

Siate però preparate, insieme all’ olio di argan, l’ Olio di Rosa Mosqueta è tra gli oli più costosi e più delicati.

Vi consiglio infatti di comprarne in piccole quantità e di conservarlo o in frigo o in un luogo fresco e al buio. Assicuratevi inoltre che sia sia puro al 100% e  che sia certificato da agricoltura biologica.

ESPERIENZA PERSONALE :

Detto ciò, sappiate che l’Olio di Rosa Mosqueta è uno degli oli che preferisco e se avete letto la mia skin routine  << cliccate qui per leggerla>> sapete che la notte applico due gocce di quest’olio sul viso e collo e altre due solo sul contorno occhi, massaggiando fino al completo assorbimento, non solo per contrastare le rughe, ma per migliorare la tonicità della pelle del viso e collo.

Ho riscontrato notevoli miglioramenti della mia pelle, che è apparsa più luminosa, distesa e compatta.  ♥

Anche la macchiolina che ho sul labbro superiore (ancora non so da cosa sia dovuta, credo al sole 🙁 ) si è notevolmente schiarita, cosi come i rossori causati da ex brufoli uccisi da mio roll on << Cliccate qui per capire di cosa si tratta >>  😀

Rientra anche questo olio nei miei MUST HAVE!!

QUALE ACQUISTARE?

Io ho provato:

  • AromaZone
  • Omnia Botanica

 

⇒   ALTRI ARTICOLI CHE POSSONO INTERESSARTI   ⇐

Olio di cocco

Olio Extravergine di Oliva : Struccante naturale

Olio di Ricino

Olio di Mandorle Dolci Puro al 100% – I Provenzali.

Olio Vergine di Canapa

SaByo

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli