Ricetta: Burger Vegani al sapore di mare

By
 In Ricette Bio


Biottine era un po’ di tempo che cercavo il modo di creare dei burger vegani che avessero le stesse proprietà nutritive del pesce, da questa idea sono nati i miei Burger vegani al sapore di mare.

Le persone che mangiano le alternative vegetariane della carne si lamentano della loro consistenza, purtroppo chi diventa vegetariano o vegano sa perfettamente che la consistenza di un burger vegetale non potrà mai essere come quella di un burger animale, semplicemente perché la carne quando cuoce si compatta e si indurisce, cosa che non accade per la verdura o i legumi…

Per questa ricetta ho usato tre semplici ingredienti di base che permettono al nostro corpo di nutrirsi di Omega 3 e Omega 6, Proteine, Calcio e Fosforo, insomma, tutto quello che dà anche il pesce.

Per conoscere le proprietà degli ingredienti usati per i Burger vegani al sapore di mare

⇒clicca qui ⇐

Burger vegani al sapore di mare, scopriamo come prepararli…

Ingredienti per 10 burger:

  • Lupini in salamoia: 250 gr
  • Semi di Lino: 1 cucchiaio
  • Alga Arame: 10 gr
  • Farina integrale: 4/5 cucchiai
  • Agar Agar: 1 cucchiaino
  • Sale e pepe: q.b

Preparazione:

Come prima cosa bisogna sbucciare i lupini, questa è la parte più scocciante, ma essenziale. Dopo bisogna mettere in ammollo per 10 min l’alga arame. Passati i 10 min l’alga dovrà essere sciacquata per bene e messa da parte.

A questo punto bisogna aggiungere ai lupini i semi di lino già macinati e con il mini pimer o un frullatore qualsiasi, si può procedere a frullare bene il tutto fino ad avere una consistenza cremosa. Nel caso il composto non diventi cremoso abbastanza, è possibile aggiungerci un filo di acqua o di olio extravergine di oliva.

Dopo questo passaggio si possono aggiungere la farina, l’agar agar e le alghe, incorporare per bene il tutto e creare dei burger con le mani o con l’aiuto di un coppa pasta.

Creati i burger vegani al sapore di mare, potete cospargerli con pan grattato e cuocerli o in padella con un filo d’olio o in forno a 180°C per 10 min.

Io di solito li congelo e li caccio qualche ora prima di mangiarli.

L’idea in più: possono essere cotti anche in umido con sugo di pomodoro.

Ricette che possono interessarti:

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli