Pulizia del Viso – Home Made


Pulizia del Viso Home Made
Pochi e semplici passaggi per un viso da favola!

Giorno biottine, oggi finalmente vi racconto di come io solitamente faccio a casa  la “pulizia del viso”.
Dopo avervi parlato della mia Skin routine, che presto aggiornerò, in molte mi avete richiesto questo articolo.

Chi di voi infatti mi segue su Instagram o sulla pagina Facebook, sa che quasi tutti i fine settimana dedico 30 minuti del mio tempo a questo piccolo rituale di bellezza e coccole, spesso abbinandolo ad un bell’impacco per i capelli (clicca qui per saperne di più), per ottimizzare i tempi, ahimè sempre troppo corti 🙁

Ma vediamo nel dettaglio i prodotti e gli attrezzi del “mestiere” che potete vedere nella foto qui sotto 😀

  • Scrub Viso
  • Acqua Bollente e Canovaccio/Asciugamano (per utilizzare il vapore)
  • Panno in Microfibra
  • Maschera Viso
  • Ferretto per Punti Neri
  • Tonico
  • Crema Viso
  • Lozione o Olio per  Massaggio al Viso

Se avete notato i vari ingredienti e attrezzi sono stati elencati in ordine di applicazione e utilizzo.

Ora vi racconto nel dettaglio 😉

1) SCRUB VISO
Woman scrubbing sugar on her face --- Image by © GretaMarie/cultura/Corbis

Woman scrubbing sugar on her face — Image by © GretaMarie/cultura/Corbis

Prima di tutto è bene che il viso sia lavato e pulitoIl viso quindi, deve essere stato struccato e deterso accuratamente, questo perché durante l’operazione dei “vapori” vogliamo far dilatare i pori, i quali si “otturerebbero” se il vostro viso fosse truccato 😛 Il primo ingrediente che andiamo ad utilizzare è lo scrub per eliminare dal viso eventuali tracce di trucco e cellule morte.
Dopo avere struccato e lavato il viso quindi, dovete fare per circa 3 minuti dei movimenti rotatori con lo Scrub.

Questi alcuni prodotti che potete usare:

2) VAPORI

pulizia del visoSenza risciacquare lo scrub dal viso, facciamo dei vapori per circa 10 minuti.
Visto che a casa non abbiamo un macchinario che ci spruzzi vapore in faccia, ci arrangiamo mettendo il viso su un pentolino di acqua bollente con un asciugamano sulla testa, in modo da evitare che il vapore si disperdi.
Un’idea in più potrebbe essere quella di aggiungere nell’acqua delle gocce di Tea Tree Oil.

Ora con un panno in micro-fibra, precedentemente inumidito con acqua calda, laviamo e asciughiamo il viso.

3) MASCHERA

Con il viso pulito, ma umido, applichiamo una buona maschera viso, meglio se purificante. Non dimentichiamoci di estendere la maschera anche  al collo e la lasciamo imagein posa per circa 5 minuti. Quindi laviamo il viso aiutandoci con il panno e abbondante acqua calda.

Questi alcuni dei prodotti che potete usare:

4) PUNTI NERI ADDIO

Ora siamo pronte per togliere i punti neri.

 

  • Possiamo aiutarci con questo attrezzo malefico oppure usare le mani se abbiamo una pelle molto delicata.
    (Questa operazione è molto delicata e consiglio di proseguire per gradi per
    evitare di lasciare segni sul viso).
  • Oppure possiamo applicare i CEROTTINI PUNTI NERI – HOMEMADE
img_5090.jpg
attrezzo punti neri
attrezzo punti neri
5) TONICO

tonico viso

Dopo aver tolto i punti neri è bene pulirsi il viso con abbondante acqua, prima calda e poi fredda per iniziare a chiudere i pori e quindi passiamo sulla pelle il tonico.
Questi alcuni dei prodotti che potete usare:
Tonico Astringente
Aloe Vera Tonico Idratante SO’Bio étic
Idrolati Biofficina Toscana

 

 

 

 

6) IDRATARE & LENIRE

L’ultimo passaggio è sicuramente quello più rilassante, ovvero il massaggio al viso e collo.Prima applichiamo una crema visoper idratare il viso dopo la maschera purificante e lo scrub.

pulizia del visoQuesti alcuni dei prodotti che potete usare:

In seguito, usiamo una lozione o un olio per lenire. Il viso infatti ha comunque subito una sorta di “stress” e risulterà rosso e forse anche un po’ gonfio. Massaggiandolo riattiveremo anche la circolazione 😉

Questi alcuni prodotti che potete usare:

Spero di essere stata chiara. Come vedete vi ho inserito dei link di alcune recensioni per aiutarvi nella scelta dei prodotti più adatti a voi 🙂 Se avete domande non esitate a contattarmi 😀

 

Lascia un commento con Facebook

Ti suggerisco di leggere anche questi articoli